AIDA64 5.50 è stato rilasciato

Oggi abbiamo reso disponibile una nuova versione stabile per PC Windows. La versione 5.50 di AIDA64 è in grado di visualizzare diverse informazioni relative all’hardware sfruttando i tasti LCD RGB retroilluminati di alcune tastiere e di fornire accurate informazioni sui componenti hardware più recenti.

Nuove funzionalità:

  • Supporto per le tastiere con tasti a LED RGB retroilluminati Corsair K65, Corsair K70, Corsair K95, Logitech G910 e Razer Chroma;
  • Supporto per le schede madri socket LGA-1151;
  • Rilevazione automatica delle informazioni relative agli SSD Intel NVMe (monitoraggio SMART incluso);
  • Supporto preliminare alle APU AMD Bristol Bridge;
  • Supporto preliminare ai processori Intel Broadwell-E/EN/EP/EX;
  • Supporto ai sensori dei sistemi di raffreddamento a liquido NZXT Kraken;
  • Supporto per le periferiche USB 3.1;
  • Supporto migliorato alle funzionalità ACPI;
  • Supporto ad OpenGL ES 3.2;
  • Supporto migliorato per i controller RAID Adaptec e Marvell;
  • Supporto per gli SSD Kingston HyperX Predator, Plextor M6V, SanDisk Z400s e SK Hynix SC300;
  • Dettagli aggiuntivi relativi alle schede video AMD Radeon R9 Nano e NVIDIA GeForce GTX 950.

Potete scaricare la nuova versione dalla solita pagina.

AIDA64 è il secondo software più popolare in Italia?

Forse no, o forse non ancora, ma ho qualche dato interessante da condividere con voi…

Il predecessore di AIDA64 Extreme, EVEREST Ultimate Edition, è il software di benchmark più scaricato da HWUpgrade.it nella categoria “Componenti del sistema”. Sempre in questa categoria – poco più indietro – AIDA64 Extreme è il quarto software più popolare … ma adesso viene la parte più interessante: EVEREST non detiene solamente il primato nella propria categoria, ma è anche il secondo software più scaricato in generale, con oltre 850.000 download ad oggi! L’unico software che è stato scaricato un maggior numero di volte dagli utenti italiani, da HWUpgrade.it, è il K-Lite Codec Pack. Non è fantastico?

Hwupgrade più scaricati

La parte frustrante, però, è che questi dati mostrano come i download relativi ad EVEREST crescano molto più velocemente rispetto a quelli relativi ad AIDA64 Extreme, nonostante il supporto per EVEREST sia stato abbandonato nel 2010 e da allora non abbia più visto alcun aggiornamento. Penso che noi di AIDA64 Italia abbiamo ancora molto da fare per informare gli utenti che è inutile scaricare ed utilizzare EVEREST 5.50, quando è disponibile il successore AIDA64 Extreme, continuamente migliorato ed aggiornato.

Onestamente … prima di leggere questo post, sapevate che EVEREST ha cambiato nome in AIDA64 quasi 5 anni fa?