Monitora l’hardware del tuo PC dallo smartphone o dal tablet!

AIDA64 RemoteSensor su iPhone

Nella versione stabile 5.00.3300 di AIDA64 Extreme, di AIDA64 Engineer e di AIDA64 Business, insieme all’implementazione del Logitech Arx Control, abbiamo aggiunto un nuovo modulo per le funzioni LCD che funge quale web server. Perché è interessante tutto questo? Perché adesso è possibile monitorare da remoto il proprio PC, sul quale naturalmente è installato ed avviato AIDA64, e conseguentemente il modulo web server in questo integrato, utilizzando un altro computer o un dispositivo mobile, attraverso nient’altro che il browser web.

Si può attivare questa funzione in AIDA64 da menù principale File / Impostazioni / Monitoraggio Hardware / LCD / RemoteSensor / Attiva supporto LCD RemoteSensor. Una volta attivato il servizio, bisogna inserire l’indirizzo IP del proprio PC nel browser web per connettersi all’AIDA64 web server. È possibile trovare l’indirizzo IP primario del proprio PC in Computer / Riepilogo in AIDA64. Nel caso questo sia, ad esempio, 192.168.1.123, si inserisca questo indirizzo nella barra degli indirizzi del browser:

http://192.168.1.123

Nel caso si stia utilizzando una TCP/IP diversa dalla porta http di default, la 80 (la quale, per esempio, può essere già in uso nel caso si abbia Skype avviato), basta selezionare una differente porta in AIDA64 ed inserire un indirizzo come quello che segue:

http://192.168.1.123:8080(se è stata selezionata la porta TCP/IP 8080)

Oppure, nel caso si stia tentando di utilizzare il browser dallo stesso computer dove è installato AIDA64, basta semplicemente inserire “localhost” al posto dell’indirizzo IP, come segue:

http://localhostoppurehttp://localhost:8080

Una volta fatto questo, sarà possibile osservare lo splash screen di AIDA64 sul proprio browser. Questo fornirà informazioni sulla risoluzione affinché si possa sfruttare appieno lo spazio messo a disposizione dallo schermo LCD del proprio terminale. Sui dispositivi che sfruttano iOS i valori di default dovrebbero essere praticamente perfetti, mentre sui dispositivi Android e sugli altri sistemi il layout potrebbe non essere perfetto, quindi si renderà necessario modificare i valori relativi all’altezza ed alla larghezza.

Specifichiamo che la preview resolution (risoluzione d’anteprima) potrebbe non combaciare con la risoluzione nativa del proprio dispositivo. Non è un problema, comunque, in quanto è una discrepanza causata dal modo in cui il browser sfrutta i pixel dello schermo, quindi non v’è da sorprendersi se un iPhone 5 potrebbe riportare una preview resolution di 980×1360 pixel.

Dopo aver settato opportunamente la preview resolution di AIDA64 dalla pagina menù principale File / Impostazioni / Monitoraggio Hardware / LCD, è possibile utilizzare le medesime impostazioni di layout che si stanno utilizzando attraverso LCD esterni o il SensorPanel.

Attualmente le problematiche e le limitazioni conosciute sono le seguenti:

1) I grafici ed i gauge non sono ancora stati implementati. Abbiamo intenzione di aggiungerli nell’arco delle prossime settimane (Aggiornamento: gauge e grafici sono ora disponibili dalla versione beta 4.70.3242. Per AIDA64 RemoteSensor ed il Logitech Arx, abbiamo creato nuovi gauge chiamati “Arc gauge”, quindi se si vogliono utilizzare gauge selezionate questi dal menù a tendina “Item type”);

2) AIDA64 RemoteSensor utilizza l’HTML5 SSE (Server-Sent Events) per aggiornare automaticamente la pagina web, senza che sia necessario farlo manualmente (ad esempio, premendo il tasto F5 della tastiera). La libreria SSE è supportata dalla maggior parte dei browser web più famosi, inclusi Android Browser, BlackBerry 10 Browser, Chrome, Firefox, Opera e Safari. Comunque, sfortunatamente, questa libreria non è ancora supportata da Internet Explorer. AIDA64 al momento implementa una funzione che permette di aggirare questa limitazione, anche se ogni tanto si potrebbe incorrere in alcune anomalie nel browser. Nel caso accada, e lo si nota in quanto appare uno strano messaggio sullo schermo dopo aver modificato il layout del LCD nelle preferenze di AIDA64, per riportare tutto alla normalità basterà aggiornare la pagina web. Fortunatamente Microsoft implementerà la libreria SSE da Internet Explorer 12;

3) Per evitare che il proprio dispositivo mobile possa andare in stand-by mentre la pagina web è ancora attiva, potrebbe essere necessario installare app particolari. AIDA64 RemoteSensor non ha assolutamente nessun controllo sulle funzioni di risparmio energetico del dispositivo mobile. Nel caso questo possa risultare un elemento problematico, e contemporaneamente si posseggono delle periferiche della serie Logitech Gaming, v’è da vagliare l’utilizzo del Logitech Arx al posto di AIDA64 RemoteSensor.

Fateci sapere se funziona con i vostri dispositivi mobili!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...